TRADIRENZI

Renzi si lagna che l’UE e la Merkel gli negano i soldi necessaria alla sua cura ricostituente per l’Italia. Si lagna che i conti pubblici di Letta erano taroccati. Si lagna che chi lo appoggiava dicendogli “stai sereno”, ora lo attacca.
Non so se sia uno sciocco vanitoso che si illudeva di saper fare grandi gesta e invece è stato messo su come marionetta di rimpiazzo di Letta e finire lo sporco lavoro di svendita del Paese, oppure un realista bugiardo che sapeva sin dall’inizio come stavano le cose e partito con false promesse per raccogliere consensi.

Come che sia, mi pare che si stia preparando a uscire dal suo partito gridando al tradimento e andare alle elezioni finché conserva il suo glamour di showman affabulatore e “pulito” agli occhi della maggioranza stupido-emotiva, per prendere un 30% (anche attraendo con ideologie e poltrone parlamentari grillini e sellini) e guidare un nuovo governo di emergenza nazionale (cioè di saccheggio finale dell’Italia da parte di UE e FMI).

Se Vaticano e/o Massoneria lo sospingono, può farcela. Ma deve far presto, perché l’opinione pubblica, per quanto sia stupida, qualcosa impara: ha impiegato un annetto a capire che Monti, gonfiato da tutti i mass media e i tromboni istituzionali come genio-salvatore della patria, era un bluff costruito per svendere il Paese; ha impiegato decisamente meno tempo a sgamare Letta, l’altro genio-salvatore della patria, che pure partiva con un bel consenso e una fiducia trasversale; e il disinganno sembra procedere molto più rapidamente con Renzi, dato che è già mezzo bruciato prima ancora di annunciare la sua manovra-schock.

08.03.14 Marco Della Luna

Informazioni su admin

Avvocato, autore, scrittore
Questa voce è stata pubblicata in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a TRADIRENZI

  1. Antonio scrive:

    Dipende se si studia la storia dei libri di scuola, quella scritta dai vincitori, o la VERA storia, quella mai raccontata al popolo. Si dia un\’occhiatina intorno e osservi come sta andando il mondo.

  2. Enrico scrive:

    Questa Europa ormai non convince più ,molti movimenti nei vari paesi si stanno ribellando ,le prossime elezioni europee stanno preoccupando il Regime che è’ praticamente nel caos e così anche questi politicanti da strapazzo temporeggiano al dopo elezione e quindi non sanno che pesci prendere.Penso che ne vedremo delle belle ,credo che dietro tutti gli eventi che stanno accadendo ci saranno cambiamenti inaspettati poiché si modificheranno i rapporti di forza .Nella stessa America sta per accadere l’imprevedibile.Al signore che si è nominato storico ,suggerirei di non esporre tanto le sue competenze ,proprio in questi tempi la storia che ci hanno insegnato si sta rivelando in buona parte falsa ,quindi modestia se no si rischia di fare figuracce,specie quando da buon fondamentalista si vuole negare i rapporti stretti tra Vaticano e Massoneria.

  3. Giovanni scrive:

    La Massoneria e Satana sono da tempo entrati in Vaticano e allo IOR.

    Certo, essendo legata essenzialmente all’esoterismo e al satanismo è in aperta contraddizione con gli insegnamenti del Vangelo e della Bibbia. Ma la Chiesa, essendo composta da uomini, non è immune da peccati (si legga VATICANO S.p.A su questo punto).

    Sorprende che vi siano persone ingenue, persino in questo blog, le quali non lo abbiano ancora capito.

    Satana è entrato da tempo in Vaticano, con il consenso di DIO, perché la bestia non può fare nulla senza il consenso dell’altissimo (si legga SUMMA DAEMONIACA per capire perché).

    Non lo dico io, ma il Capo Esorcista del Vaticano:

    http://www.menphis75.com/satana_in_vaticano.htm

    Una cosa però non ho ancora capito: alla questione 172 di Summa Daemoniaca dal titolo “Il Demonio odia gli ebrei? ” Fortea dice che sì Satana odia gli ebrei perché il popolo ebraico nacque direttamente da DIO per consegnare la sua rivelazione al mondo (si vedano i passi della Bibbia su Abramo).

    Ecco spiegato il motivo di tanto ODIO nei loro confronti!!
    E infatti HITLER era quasi certamente posseduto dal Demonio, così come lo era Stalin.

    Ciò però fa a pugni con il fatto che gran parte dei grassi banchieri a capo del mondo con il meccanismo diabolico del Signoraggio sono non solo MASSONI ma anche EBREI e dunque sono, di fatto, servi del Demonio (lo stesso GEORGE SOROS, evil Rothshild’s agent, è ebreo).

    Non a caso Lehman Brothers è stata l’unica grande Banca Americana che è stata fatta fallire dall’Amministrazione OBAMA, forse perché era una delle poche Banche di Affari di Wall Street non gestita da ebrei….

    Lei Avvocato Della Luna ha una risposta al mio dubbio amletico?

  4. ahfesa scrive:

    @storico

    Giusto mettiamo la cose a posto.
    Tra il Vaticano e l`Italia é da sempre esistita una forte interdipendenza. Ma io non penso una forma di dominazione anche parziale. Difatti vi sono state delle situazioni in cui é stato il Vaticano ad imporre decisioni anche in contrasto col diretto interesse dell`Italia e vicversa. Es. la benigna neutralità da parte della gerarchia nel meridione verso alcune oraganizzazioni, con addentellati mafiosi, al fine di contrastare l`evoluzione sociale e l`affermazione di movimenti di sinistra ritenuti oltre che sovversivi anche atei. Oppure al contrario la sostituzione imposta dalla segreteria di stato di Don Sturzo prima e di Colonna di Cesarò dopo, dai vertici del partito popolare e democratico sociale per il loro dichiarato antifascismo. Per arrivare poi ai patti lateranensi, che sia pure con qualche modifica, sono tuttora vigenti. Tanto che servono validamente come titolo di esenzione dall`IMU.
    Ma temo che l`influenza della Chiesa Cattolica sul governo del nostro paese esista, ma sia sempre meno vincolante. Vuoi per la mutata coscienza sociale, vuoi per l`affermarsi di altre religioni di massa tollerate e favorite dal governo temporale, vuoi appunto per la mutata direzione decisionale che ha sostituito Roma con Berlino. Vuoi infine con la perdita di fatto del segreto politico e finanziario che ha sempre protetto la curia romana da incresciose indagini e dal dichiarare amicizie non ortodosse.
    Quindi il Vaticano potrà come ha sempre fatto nei secoli adeguare la propria dottrina a favore del più forte pro tempore per conservare i propri fedeli e privilegi, ma non può più né cambiare né deviare a suo vantaggio il corso della volontà politica preminente. Al massimo negozierà un`alleanza con essa per tutelarsi, cedendo in cambio una fetta del proprio potere. Infine da quasi 40 anni si é interrotta la secolare serie dei papi italiani, segno che la chiesa guarda oramai al mondo, considerando l`Italia una parte, ma non il centro del tutto.
    Sulla massoneria occorre fare una precisa distinzione tra logge massoniche ispirate dai principi propri del movimento e quelle formalmente eguali per struttura e status giuridico alle precedenti, ma che sono composte e fondate da soggetti che nulla hanno a che vedere con i principi massonici e perseguono fini politici e/o delinquenziali del tutto distinti e dissimulati sotto l`osservanza massonica. Per capirci come una banca che ha come attività unica l`esercizio dell`intermediazione creditizia, sia pure con tutti suoi pregi e difetti, ed un`altra banca, giuridicamente ed esterormente eguale alla precedente, ma che però in realtà pratica l`usura ed il riciclaggio camuffate da operazioni bancarie.
    Ora io credo che dalla massoneria ortodossa noi senza potere abbiamo poco da temere, anzi essendo i muratori stessi molto danneggiati dal nuovo ordine che va affermandosi. Invece ci dobbiammo preoccupare moltissimo di quelle altre logge, molto vicine e magari comoda dissimulazione di quei « poteri forti » che ci stanno distruggendo.
    Anche a lei sig, Storico mi permetto di suggerire il consiglio di Quinto Muzio Scevola (l`augure) : raramente affermare o negare, ma sovente distinguere.

  5. jfk scrive:

    Caro avvocato e cari utenti vorrei sapere se l’ MMT ( mosler economy ) sia l’ unica soluzione possibile per una rinascita da questa catastrofica situazione ( incaprettamento euro-tedesco ) della nostra economia, molti purtroppo neppure conoscono l’ MMT come non conoscono e non capiscono a cosa stiamo arrivando…povertà assoluta.
    mi piacerebbe veramente sapere cosa ne pensate dell’ MMT e magari aprirne una discussione approfondita, grazie a tutti.

  6. entelechion scrive:

    ll popolo (cosiddetto) non farà nulla finché in qualche modo vegeta. Lei disse giustamente molte volte che non c’è salvezza se non “per singula capita”. Ma “Ognun per sé” è il motto eccellente di un non-popolo. Shakespeare diceva che quel che la plebe chiama pazienza, per i nobili è viltà. E in Italia non è se non plebe, plebe mansa. Qualche aristocratico dello spirito lo produsse ancora nel Risorgimento. Adesso non produce più nemmeno papi, né ciclisti, né calciatori… fino a sto segno!

  7. entelechion scrive:

    il popolo (cosiddetto) non farà nulla finché in qualche modo vegeta. Lei disse giustamente molte volte che non c’è salvezza se non “per singula capita”. Ma “Ognun per sé” è il motto eccellente di un non-popolo. Shakespeare diceva che quel che la plebe chiama pazienza, per i nobili è viltà. E in Italia non è se non plebe, plebe mansa. Qualche aristocratico dello spirito lo produsse ancora nel Risorgimento. Adesso non produce più nemmeno papi, né ciclisti, né calciatori… fino a sto segno!

  8. giorgio scrive:

    Egr. Storico, di nick ma poco di fatto: le dice niente la lista dei prelati massoni di Pecorelli? Le dice niente che il Bnai Brith (penso che sappia chi siano…) ha incontri regolari da qualche decennio coi Pontefici in piena serenità e concordia? Le dicono niente tutte le denuncie degli ambienti tradizionalisti nei confronti di infiltrazioni massoniche tra i vescovi e in Vaticano?
    Andiamo su…

    • admin scrive:

      A GIORGIO: Ho letto molto sui temi che solleva, e, pur non essendo uno storiografo nemmeno di nick, mi pare che gli storiografi dovrebbero interessarsi molto di più ai detti temi, anziché nasconderli con spregevole candore. E ci sono altri ambiti storici distorti o sottoaciuti altrettanto. Ma anche gli storiografi di professione hanno bisogno di lavorare… quindi li comprendo, poveretti. In generale, chi fa una cosa di professione (dalla storia alla biologia, ma soprattutto in economia), in quella cosa perlopiù è opportunista, cioè bugiardo. Aggiungo soltanto che i tradizionalisti cattolici, seppur apprezzabili in diversi aspetti, stanno difendendo una tradizione -quella della vecchia chiesa romana- che fa invidia al più truce De Sade.

  9. ahfesa scrive:

    Caro avvocato,
    Confermo : lei é un gran burlone e certamente risente del clima carnevalesco, solo ieri concluso per noi ambrosiani. Ma guardi che oramai tutti siamo in quaresima.
    A mio debol parere – come diceva al conte Attilio il padre Cristoforo in quel tal pranzo, io credo che Renzi non si dolga con nessuno, ma sia solo operetta per lui & sodali e tragedia per noi.
    Difatti il giovanotto mica é grullo o ringrullito ed é da sempre edotto almeno di due verità lapalissiane (tanto che anche i senza potere sono informati)
    Primo : I governi in Italia dal 2011 si fanno a Berlino, si promulgano a Francoforte, si verificano al FMI ed a Roma al massimo si obbedisce con ilare deferenza.
    Secondo : da quando c`é il mondo per far qualunque cosa ci vuole lo sterco del diavolo, o i quattrini sonanti se si preferisce. Senza quelli son tutte chiacchiere. E noi di debiti ce ne hanno lasciati a iosa, ma la cassa é a Francoforte, e nessuno di noi ne ha più le chiavi. (anche se i denari sono nostri, di noi sudditi, mica dei capi ovviamente)
    Corroborato da tali semplici ma ineludibili verità, il giovanotto all`inizio della sua folgorante ascesa si é appunto recato dalla sig.ra Merkel a rendere il debito omaggio feudale ed a ricevere l`investitura (con ceffone di rito) ed i sovrani desiderata. Far il furbo non si può in virtù del punto secondo.
    Quindi il dr. Renzi sa benissimo quale sia il suo ruolo e quale sia il suo reale potere ed ha accettato l`incarico sia per convenienza che per smodata ambizione.
    Difatti tutti gli autocrati sono apparentemente molto generosi con i collaborazionisti ed i delatori, naturalmente finchè servono. Quindi al giovanotto andrà la sua parte di cuccagna, naturalmente a debito dei nostri averi di sudditi e non certo pagata di tasca propria dai nostri padroni di Berlino.
    Quanto al potere il dr. Renzi potrà tassarci a piacere, punirci con leggi demenziali a sazietà, appestarci il cervello con cretinate quali le « quote rosa » il « femminicidio » lo « ius soli » la coppie di fatto e via discorrendo. Tutte faccende che sia chaiaro (solo alcune) potrebbero aver un senso, ma che nell`attuale congiuntura sono eguali all`attitudine del passeggero di I classe del Titanic che si preoccupa dell`abbigliamento da indossare per fare l`elegantone anche sulla scialuppa di salvataggio. Sempre che ci arrivi perdendo tempo a sceglier l`abito.
    Infine il dr. Renzi potrà anche regolare qualche conticino personale con chi gli é discaro, sempre ovviamente che ciò non sia sgradito ai signori suoi e nostri.
    Ma per tutto il resto decide Berlino e basta. E quanto alle elezioni con i pasticci che stanno inventando fra poco non serviranno più a niente. Tanto che qualcuno (illuminato dall`eurograzia) dirà che si potranno abolire per fare economia. Tanto i nominati si sanno già da prima.
    Quanto al fatto che il popolo sempre più bue si accorga del capestro in tempi sempre più stretti é ovvio. Qualunque povero animale, specie se mansueto, condotto al macello diventa sempre più inquito mana mano che ci si avvicina al ferale edificio.

    PS Io non sono misogeno, ma reputo appunto qualunque meccanismo imposto dalle legge per realizzare forzatamente la parità dei sessi una solenne corbelleria. Anzi una contraddizione in termini. Difatti in un paese civile non serve stabilire equazioni forzose di genere, ma qualsiasi organismo e/o carica pubblica o privata può essere occupata in qualunque modo riguardo al sesso. Se devon essere tutte donne o tutti uomini o un misto non deve dipendere da forzature ma dal merito dei candidati. E si si deve imporre una quota é perchè appunto detta parità nella realtà non c`é. Ed allora non é certo la forzatura cartolare a realizzarla. E certi personaggi come la sig.ra Boldrini con la loro vuota protervia e prepotenza temo nuociano parecchio alla loro stessa causa.

  10. Storico scrive:

    VAticano -massoneria?!?!? ma lei l’ha almeno letta al Storia degli ultimi 20 secoli???
    Non si può dire che i governi italioti siano a guida VAticana ! il Vaticano la massoneria l’ha scomunicata da tempo, ma é un fatto che il resto del mondo l’ha invece assunta a nuova divinità.
    Gli unici politici che si sono opposto alle oligarchie mondiali sono stati cattolici (ed infatti sono stati ammazzati!!), un minimo di rispetto almeno per loro, sarebbe necessario…
    Capisco che gli intrighi storici siano di difficile lettura ed interpretazione, ma quando non li si capisce, il silenzio diventa alleato prezioso.
    LA Storia, come l’economia, non é un argomento da bar per ignoranti, occorre studiarla professionalmente prima di iniziare a parlerne!

    • Antonio scrive:

      Dipende se si studia la storia dei libri di scuola, quella scritta dai vincitori, o la VERA storia, quella mai raccontata al popolo. Ma lei vive sulla luna o fa parte di questo pianeta? Si dia un’occhiatina intorno e osservi come sta andando il mondo.

    • Antonio scrive:

      Dipende se si studia la storia dei libri di scuola, quella scritta dai vincitori, o la VERA storia, quella mai raccontata al popolo. Si dia un’occhiatina intorno e osservi come sta andando il mondo.

I commenti sono chiusi.