REGIA DI PANDEMIA: GOVERNI MARIONETTE DI MORTE

Condividi:

COMUNICATO N. 16 DI PASQUETTA 2020

REGIA DI PANDEMIA

Il governo cinese ha documentatamente segregato le informazioni sull’epidemia e ritardato gli interventi di contenimento e cura della malattia, causando così molti più morti, danni e terrore.

Il governo italiano, dopo aver avuto già in gennaio contezza di ciò che stava arrivando, ha incredibilmente omesso di fare scorte di mascherine e di ventilatori, nonché di fermare gli arrivi dalla Cina e di attivare le ovvie misure anticontagio per circa 45 giorni, causando così molti più morti, danni e terrore.

I governi dei paesi che sono stati colpiti dopo l’Italia, pur avendo visto gli effetti dei ritardi in Italia, hanno anch’essi ritardato di settimane l’introduzione di misure anticontagio, cagionando così anch’essi molti più morti, danni e terrore.

Il fatto che tutti questi governi, come di concerto, abbiano commesso tali omissioni e ritardi, al prezzo che sappiamo, indica che essi erano coordinati da un potere superiore, come marionette – forse i finanziatori privati dell’OMS. Non è pensabile che si tratti di errore.

Evidentemente era stato stabilito di creare una situazione di terrore e moria tra la gente allo scopo di fare una prova generale mondiale di sospensione dei diritti, delle libertà e delle procedure costituzionali, delle facoltà di riunione e di protesta, delle abitudini di vita, del lavoro, sostituite con l’introduzione di controlli penetranti della gente anche a mezzo di droni e di tracciamenti telefonici nonché di sanzioni amministrative e penali. La prova è riuscita.

Un’importante conferma di questa interpretazione viene dalla palese disinformazione statistica fatta dalle autorità italiane, che sparano numeri e curve senza fornire dati omogenei, senza fare statistiche su campione, senza unificare i criteri di raccolta dei dati e la terminologia. Tra l’altro, spicca una singolare contraddizione del governo:

Infatti, il numero dei morti di Covid 19 da un lato, viene sottodichiarato dalle autorità perché molti di coloro che muoiono a casa non vengono sottoposti a tampone, e so da fonti dirette che il numero dei decessi in Lombardia è quadruplicato; dall’altro lato, il numero viene sovradichiarato perché i medici sono stati istruiti a compilare le schede statistiche dei decessi dichiarando morte di Covid tutte le persone morte, quale che fosse la causa, se positive al tampone; e perché il tampone da un 60-80% di falsi positivi.

E’ quindi evidente che al governo non vuole affatto conoscere o dichiarare numeri reali, e che quelli che vengono dichiarati sono numeri prestabiliti secondo un piano.

Al contempo, vengono sottaciute all’opinione pubblica le forti correlazioni statistiche tra incidenza della malattia in forma grave e alcuni fattori oggettivi, tutti responsabili di stati infiammatori generalizzati e tutti massicciamente presenti nelle province più colpite della Lombardia: l’inquinamento da polveri sottili e da tabacco; l’inquinamento elettromagnetico da 5G; il forte tasso di vaccinazioni antimeningitiche e antiinfluenzali. Vari paesi hanno messo al bando il 5G e riconosciuto l’effetto predisponente di certi vaccini.

La previsione per l’Italia è che si continuerà l’installazione di soppiatto delle antenne 5G e si lancerà una campagna di vaccinazioni, forse del tipo transdermico proposto da Bill Gates, che è collegato all’OMS, a brevetti di corona virus nonché all’isola di Epstein, che frequentava intensamente volando sul Lolita Express, il jet del miliardario pedofilo e schiavista, come emerso dall’indagine Pizza Gate.

Condividi:

Informazioni su admin

Avvocato, autore, scrittore
Questa voce è stata pubblicata in GENERALI. Contrassegna il permalink.

4 risposte a REGIA DI PANDEMIA: GOVERNI MARIONETTE DI MORTE

  1. ahfesa scrive:

    Questione MES (Meccanismo Europeo Salvastati)

    Giova aver sempre chiaro che esser concussi non vuol dire essere anche scemi.

    In eurocratese “Meccanismo” é sinonimo di capestro. Ovvero trattasi di un insieme coordinato di norme, enti ad hoc senza responsabilità né giudiziaria né politica, disposizioni regolamentari, tendenti ad ottenere la sudditanza economica prima, e politica poi, di chi a detto “meccanismo” partecipa come assistito. Oppure ottenere, sempre a spese degli asssititi, la salvaguardia degli interessi tedeschi e/o dei loro alleati. Dimostrazione la Grecia.
    Quindi per tabulas le pretese “assistenziali” “benevole” “incondizionate” sono solo fantasie truffaldine a beneficio del popolo bue. Ricorrere al MES é come andare dagli usurai dell`andrangheta. Certo questi pagano dove le banche non fanno credito e le loro prestazioni sono cospicue, immediate e senza burocrazia. Solo che però l`aiuto non é filantropico ma nasconde durissime contropartite.
    Quindi sgombriamo il campo dalle fanfaluche (che sono anche dette “informazione di qualità”): si riceve del denaro che poi si deve rendere, a prezzo, con anche preventiva e successiva giustificazione dell`uso effettivo. Ovviamente il debitore non ha voce in capitolo nel giudizio preventivo e successivo di conformità, restando lo stesso ad assoluta discrezione del “meccanismo”. Esattamente come l`usuraio che minacciando di farti spaccare le gambe o di violentarti la figlia piccola, non solo impone termini e condizioni, ma anche li cambia a piacere.
    Ma gli usurai sono dei gentiluomini al confronto, perchè almeno erogano denaro loro ed anche a loro rischio, poiché in caso di insolvenza anche se ammazzano il debitore restano incapienti. Invece il MES eroga il denaro degli assititi stessi, ovvero noi prenderemmo indietro parte del denaro che prima abbiamo a nostre sole spese contribuito. Capite bene, noi diamo die soldi sottratti al nostro mantenimento a qualcuno che poi ce li “presta” e li rivuole poi indietro ad usura e ricatto.
    Altra fanfaluca é l`incondizionalità, ma solo per ragioni sanitarie. Dimostrazione: se davvero si vuol aiutare i sanitari degli stati colpiti dal virus basta semplicemente S U B I T O dare I soldi e se é davvero beneficienza, magari anche non a fondo perduto, dire in modo chiaro e semplice che detti fondi saranno semplicemente restituiti quando il debitore potrà farlo, esclusa perpetuamente l`escussione forzata.
    Ma marameo che gli eurousurai si sibilanciano in simili assurdità. E mica per questioni di denaro, avendo gli eurocrati tedeschi l`assoluto controllo della macchina che fà I soldi, e quindi disponendo subito e senza costi di mezzi illimitati, ma poichè appunto verrebbe meno lo scopo unico del MES che é la dominazione dei sudditi in difficoltà. E lo sperimentato giochetto é prima creare la difficoltà mediante il denaro scarso, il fisco predatorio, la recessione strisciante perpetua, e poi strangolare ulteriormente il “beneficiato”. Se poi arriva anche la pandemia tanto meglio.

    Oggi I tedeschi (che non sono stupidi né illusi come noialtri) hanno un solo timore: che il popolo bue dei paesi periferici davanti all`ulteriore e peggiore miseria e punizione che li sta colpendo senza ristoro, si ribelli e li cacci a pedate facendo crollare l`eurocarrozzone – che é un gigante dai piedi di argilla. Ovvero mettano in auge governi “sovranisti”. E qui per “sovranista” intendo semplicemente governi che non distruggano il loro paese per compiacere I tedeschi. Difatti hanno capito che Bisconte & Biscontini, già dall`inizio burattini screditati e senza onore, non reggeranno alla catastrofe imminente. Quindi vogliono I soliti “correttivi” per evitare problemi qualora o il popolo bue votasse “male” o fossero proprio I nostri Quisling a suicidarsi a causa delle inevitabili discordie interne.

    Ed ecco spiegata la fretta con cui si vuole elargire I nostri favolosi 36 miliardi a beneficio di medici, ospedali, vecchietti ecc. Una volta lanciato il capestro esso sarà lasco con un governo “ossequiente”, ma se per disgrazia arriverà il Salvini (sempre che non lo uccidano politicamente prima col processo per le povere “risorse” sequestrate) o la Meloni (magari anche lei fatta fuori prima per apologia di fascismo) ecco che d`incanto verrà ben stretto, paralizzando e costringendo alle dimissioni lo sgradito esecutivo. Commedia già vista del resto.
    E per far capire che il tempo stringe ed il prestito usurario, ma “incondizionato” va accettato senza tante chiacchiere ecco che il solito “spread” comincia a salire.

    Ma l`uso del MES conviene moltissimo anche ai nostri capi pro tempore. Vedasi la “conversione” del Furfante di Arcore. Difatti l`esistenza di un capestro che garroti inesorabilmente ogni governo di idee “non politicamente corrette” é la garanzia assoluta del perdurare in carica e prebende della nostra sciagurata classe dirigente europeista. Da qui gli “oculati” passi del Notabile, il quale sostituendosi all`esecutivo cambiando motu proprio la costituzione, già lavora per arrivare immancabilmente al risultato. E poi se magari liquidato “onorevolmente” il Bisconte ci arrivasse l`eurobanchiere Draghi, in attesa di sostituire lo stesso Notabile al Colle, la delizia é assicurata.

    Ma noi moriremo di fame e pure lentamente.

  2. ahfesa scrive:

    Caro avvocato e stimati lettori,

    Come già più volte ripetuto io credo che l`attuale pandemia sia un evento dovuto o a cause naturali o a errore umano preterintenzionale.

    Se a tutti costi vogliano fare delle similitudinini sembra il naufragio del Titanic. Difatti la nave, costruita con criteri faraonici e lussuosissimi, che avrebbero dovuto assicurare prestazioni notevoli anche per gli utenti delle classi inferiori, in realtà presentava almeno due noti difetti progettuali esiziali. Primo i compartimenti stagni erano solo verticali essendo possibile la tracimazione da uno all`altro in orizzontale. Secondo il numero delle scialuppe di salvataggio era ampiamente sottodimensionato rispetto ai passeggeri.
    La fatale collisione con l`iceberg é stata certamente un caso fortuito, magari con qualche imperizia del personale di guardia, ma le conseguenze successive sono diventate inevitabili proprio per i noti difetti costruttivi.
    A questo si sono aggiunti alcuni errori nei soccorsi. Ma la sciagura non é stata eguale per tutti. Difatti la prima classe aveva la precedenza sulle scialuppe, di fatto occupandole tuttte, consegunetemente i passeggeri di seconda e terza sono miseramente affogati. Anzi per tenerli buoni sono stati rinchiusi nei loro compartimenti fino a poco prima dell`affondamento della nave.

    La crisi del coronavirus é eguale. Fortuita, ma sanitariamente ed economicamente tremenda in forza di precedenti difetti geopolitici e nelle relazioni economiche e sociali. I soccorsi sono chiaramente insufficienti e non coordinati, come dovrebbe essere trattandosi di fenomeno mondiale. I governi (come gli ufficiali del Titanic) applicano, anche con costrizione ed arroganza, rimedi e teorie valide nel mondo precedente, che per fatto ineludibile si é irreversibilmente modificato se non estinto. Ma sempre esistono le tre classi, di cui la prima ancor più gelosa dei propri privilegi. Conseguentemente la rovina non sarà eguale per tutti. Noi siamo in terza e già da parecchio tempo e quindi affogheremo in molti.

    Il mio conto della serva é stato ripreso dal FMI. Nessun merito né profezia da parte mia : trattasi di cosa evidente. Sulla carta noi perderemo il 9/10% del PIL se va bene, molto di più se ci sono complicazioni. Già eravamo comatosi all`inizio della catastrofe (ricordate che per quadrare i conti si tassavano le bibite e la plastica) adesso siamo tecnicamente falliti ed alla fame. In più siamo sudditi dei tedeschi che le loro scialuppe da prima classe si tengono ben strette pronti anche a ributtarci in mare a legnate sulle mani se ci avvicniamo troppo. I nostri governanti sono quelli che sono ed altro non serve dire.

    Godetevi la quarantena (se avete da mangiare e state in una bella casa) perchè la « ripresa » ci farà rimpiangere di esser nati o non morti di epidemia.

  3. Giancarlo Matta scrive:

    Con tutto il rispetto, Avvocato, ho la sensazione che lei sopravvaluti l’intelligenza dei politicanti di vari Paesi, oltre quella dei politicanti nostrani. Se le piace, rincaro la dose : lei ha scritto “[i nostri governanti] …omesso di fare scorte di mascherine e di ventilatori…etc etc” = ohibò ! è saltato fuori che PER LORO ( cioè per sé stessi = soggetto = i NOSTRI GOVERNANTI ) le scorte di mascherine, ventilatori ed altre attrezzature “vitali” le hanno accaparrate. Dunque sapevano tutto da prima…. .
    Sono davvero spiacente, ma secondo me lei tratta gli altri ( i Governanti nostrani, e non solo quelli ) “da par suo” = cioè li valuta come fossero dotati del livello di intelligenza -elevato, pertanto RARO- che possiede lei. Se fosse così, non saremmo a questo punto, non dico a proposito della “pandemia”, ma riguardo a tutto il resto delle vicende umane, e in riferimento al mondo intero. No avvocato, sono -ripeto- spiacente : lei adombra livelli di intelligenza, determinazione, capacità, organizzazione, etc etc …, che molto probabilmente ai politicanti del mondo sono semplicemente ignoti. Molto probabilmente la pandemia che imperversa è una delle tante tragedie umane, causata da negligenza, temerarietà, arroganza, indifferenza, ignoranza, errori, coincidenze, fatalità, … . Lei adombrò -se non ricordo male- che la epidemia italiana attuale fosse stata scatenata premeditatamente dagli U.S.A. per punire l’Italia dall’avere troppi “legami” con la Cina. E scatenata mediante spargimento di “aerosol” ( le “scie chimiche” ? ) sulla Lombardia : se fosse vero, i Capi degli U.S.A. andranno processati e soppressi per il crimine di genocidio, che come lei ben saprà, in base al Codice Penale italiano è l’unico crimine per il quale NON SI AMMETTE la “prescrizione”… . A tale proposito, le avevo già fatto osservare
    -in una e-mail personale del 09.03.2020 alla quale lei non mi aveva replicato- come, se tale spiegazione fosse stata malauguratamente vera, attesi i successivi sviluppi, agli italiani consapevoli restava ( resterà ? ) almeno la -magra- consolazione che
    “il fuoco, appiccato che sia stato, NON SI LASCIA GUIDARE DALLE INTENZIONI DELL’INCENDIARIO”……….e dunque ?
    P.S. stavolta ho scritto quasi quanto il suo “controcanto-anonimo”, data la mia prolissità. Vorrà prescrivermi un altro piacolo ? Porti pazienza… .

Lascia un commento