Archivi categoria: MONETICA ED ECONOMIA POLITICA

IL GOVERNO LETTA NEL QUADRO GLOBALE

  IL GOVERNO LETTA NEL QUADRO GLOBALE   Il regime in questi giorni alza l’allarme sulla disoccupazione che si impenna, sulla produzione che si affossa, sulle piccole aziende che muoiono in massa. Il Quirinale grida alla crisi angosciante. Evidentemente, il … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 11 commenti

MUSU, BARNARD, CONCORSO ESTERNO: COME DENUNCIARE IL GOLPE BANCARIO?

Una furba riforma del Codice Penale ha reso vana la denuncia Musu-Barnard contro i vertici dello stato e le autorità monetarie. Però si può forse rimediare, e si può anche pensare a una denuncia per concorso esterno ad associazione mafiosa. Continua a leggere

Pubblicato in GENERALI, MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti

NON E’ LA CRISI, SIETE STATI VOI: PROTESTA DEI DIPENDENTI MPS

I vertici di MPS stanno usando la crisi come pretesto per coprire errori e abusi di gestione, e per far pagare i danni ai dipendenti, con tagli ai redditi, alla professionalità e alla dignità. Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | Contrassegnato | 3 commenti

NUOVE TASSE, O NUOVA MONETA?

Possibilità dell’introduzione di una nuova moneta, aggiuntiva all’Euro, ma liberamente fluttuante rispetto ad esso, per rilanciare l’economia meridionale senza imporre nuove tasse e nuovi tagli alla spesa pubblica. Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 9 commenti

MITI DI LEGITTIMAZIONE

Gli strumenti per fare accettare alla base il potere e i suoi atti: loro evoluzione e loro nuove forme per i nostri tempi.

Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 2 commenti

ANCORA SUL DECLINO

Le ragioni per le quali il malgoverno italiano non può cambiare e continuerà così fino ad esaurimento, amenochè non si faccia la riforma che renderebbe possibile le altre riforme: ossia, la separazione del Nord e del Sud. Ma questa separazione non è possibile. Quindi l’unica via è quella dell’emigrazione. Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 5 commenti

LA META DEL DECLINO ITALIANO

DA VENT’ANNI L’ITALIA E’ IN DECLINO. UN DECLINO SENZA ALTERNATIVE MA PILOTATO VERSO L’UNIFICAZIONE TERRITORIALE DELL’ITALIA: PORTARE IL NORD AL LIVELLO DEL SUD ATTRAVERSO LA SPOLIAZIONE DEL NORD, E COSI’ SALVAGUARDARE L’UNITA’ NAZIONALE DAGLI EFFETTI DIROMPENTI DELL’EURO, MONETA FORTE CHE AFFONDA L’ECONOMIA DEL SUD. SE IN POLITICA LA MAFIA E’ INDISPENSABILE PER LE MAGGIORANZE PARLAMENTARI, ORA INDIPSNESABILE E’ ANCHE LA LEGA NORD, ALMENO FINCHE’ RESTA BERLUSCONI. Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 8 commenti

SOVRANITA’ ECONOMICA COME DIRITTO DELL’UOMO E DELLE NAZIONI

  Enunciazione del principio generale: In base al principio di sovranità nazionale e di indipendenza,  nessun popolo può essere, per legge o di fatto, reso o lasciato dipendente per i propri bisogni primari, alimentari, industriali, creditizi, monetari, da soggetti, organizzazioni, mercati, … Continua a leggere

Pubblicato in GENERALI, MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 5 commenti

ALITALIA SULLA ROTTA COLONIALE

Di Marco Della Luna I dipendenti si assumono perché producano o perché votino chi li ha fatti assumere? Alla luce di questa domanda, il problema Alitalia è molto semplice. Ogni difficoltà nasce dal non dire le cose. Dal non dire … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | Commenti disabilitati su ALITALIA SULLA ROTTA COLONIALE

L’ECONOMIA DEL BUCO NERO

  L’inserto economico di Libero del 25.03.08 divulga il dato delle aliquote fiscali che lo Stato applica alle banche, che sono l’unico comparto imprenditoriale in forte, anzi fortissimo sviluppo: circa il 33% contro una media superiore al 50% per le … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | Commenti disabilitati su L’ECONOMIA DEL BUCO NERO

CONSIGLI AD OGNI FUTURO GOVERNO

    È anticostituzionale imporre, come fanno i nostri governanti, l’uso di strumenti bancari di pagamento diversi dalla moneta legale, ossia dall’Euro contante, per eseguire qualsivoglia pagamento. Assegni circolari e bancari, carte di credito e di debito, bonifici e giriconto … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | Commenti disabilitati su CONSIGLI AD OGNI FUTURO GOVERNO

CIRCOLAZIONE FORZOSA PER LA VALUTA BANCARIA

CIRCOLAZIONE FORZOSA PER LA VALUTA BANCARIA: PRIVATIZZAZIONE FINALE DELLO STATO            Vi è nozione comune e acquisita alla base della moderna concezione dello Stato, ossia l’esistenza di tre poteri: legislativo, amministrativo e giudiziario. Solitamente questi poteri, i loro ambiti … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 4 commenti

IL DISSESTO DELLE BANCHE

Roma, 2 Aprile 2008 – AgenParl – La Bafin (l’istituto di controllo delle banche in Germania) e la Goldman Sachs concordano su una stima delle perdite derivanti dall’attuale crisi finanziaria per cifre comprese fa i 500 ed i 600 miliardi … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 3 commenti

SE GLI EUROSCHIAVI SI RIBELLANO …

  INTERVISTA   Il nuovo saggio economico-politico Marco Della Luna, €uroschiavi (Arianna Macroedizioni, 2005 – 2006), ha fatto centro. Ha venduto migliaia di copie con la prima edizione (mediamente un saggio, in Italia, vende circa 1.500 copie), ed è alla … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 3 commenti

SIGNORAGGIO, BANCHE CENTRALI, POTERE

SIGNORAGGIO, RISERVA FRAZIONARIA, BANCHE CENTRALI DI EMISSIONE   Il signoraggio è la rendita che il soggetto che crea moneta realizza dal creare moneta, ed è pari al valore dei beni e dei servizi che egli ottiene in cambio della moneta … Continua a leggere

Pubblicato in MONETICA ED ECONOMIA POLITICA | 8 commenti