RIFONDAZIONE PRASSISTA

– RIFONDAZIONE PRASSISTA nell’impero del tecnocapitalismo Riflessioni ‘orientali’ su La notte del mondo di Diego Fusaro (Utet, 2019, pag. 574, € 19) I La notte del mondo, saggio profondo e di grande portata,ha come tema il problema della prassi nel confronto tra Marx e Heidegger, ovvero se e che cosa sia possibile fare per liberare l’uomo dal sistema tecnofinanziario che lo ha degradato e svuotato. Il saggio di Fusaro è una lettura intonata a questo tempo della miserevole fine del “governo del cambiamento”, la quale sembra la riprova dell’impotenza dell’azione popolare contro l’impianto tecnocapitalista, mondialista, elitista, governato dalla logica dei danari quali simboli ed essenza dei valori di scambio, che oscurano ogni altro valore e progetto: la notte del mondo. Non intendo qui offrire una ulteriore recensione del libro – altri hanno provveduto (https://sollevazione.blogspot.com/2019/05/fusaro-e-la-notte-del-mondo-di-eos.html?m=1) – ma alcune osservazioni, prima ‘occidentali’ poi ‘orientali’, sui suoi temi; concludendo con una proposta costruttiva. Nella lettura del saggio, ho riflettuto su come gli occidentali sono persuasi e impregnati a fondo di due fedi, lusinghiere quanto false: -che l’uomo, individualmente, sia consapevole dei propri processi percettivi, valutativi, motivazionali, decisionali, comunicativi; che la sua personalità sia costante nel tempo e unitaria; che sia razionale e libero […]

Altro