TAMPONE OBBLIGATORIO: DIFESA LEGALE PER BIMBI E ADULTI

TAMPONE OBBLIGATORIO: DIFESA LEGALE PER BIMBI E ADULTI Su richiesta pressante di molti genitori 1 e genitori 2 (quelli un tempo chiamati mamme e papà o babbi), ho preparato, e metto a disposizione di tutti, una lettera di diffida contro l’imposizione di subire tamponi PCR come condizione per essere ammessi a scuola o al lavoro. Ovviamente, non vi è garanzia di successo. Ringrazio il dr Claudio Zanetti, analista statistico-finanziario, per le informazioni contenute nell’ultimo paragrafo. Avv. Marco Della Luna Mittente:__________________ Via pec o r.a.r. Spett. Scuola /Datore di lavoro, In relazione alla vostra dichiarata policy in fatto di tamponi PCR per il Covid, Vi diffido a non praticare il tampone PCR a mio figlio/a___________________/ a me stesso/a, riservandomi diversamente ogni azione di legge senza ulteriore avvertimento, per le seguenti ragioni: -la somministrazione del tampone è un atto medico invasivo; chi la compie senza valido, libero e informato consenso, come condizione per l’esercizio del diritto costituzionale all’istruzione, allo studio, al lavoro, alla circolazione, commette reato (perlomeno violenza privata – art. 610 CP); -essa è un atto medico riservato allo specialista otorinolaringoiatra; ogni persona non qualificata che la compia commette il reato di esercizio abusivo della professione medica (art. 348 CP) ed […]

Altro